12278871_1683085178604460_2908679525778769243_n
Credits: Fanmdjanm

Roots Evolution è un progetto nato da persone originarie di paesi, culture e tradizioni diverse, ma nate o cresciute in Italia.

L’obiettivo è partire dalle radici per evolversi. Evolversi mantenendo le radici.

Dare voce a tutte quelle persone multi-identitarie, parte di una nuova generazione di italiani cittadini d’Europa e del Mondo.
Cercheremo di farlo affrontando a 360° il tema della diversità che nella società odierna non è legata solo al colore della pelle, ma anche a genere, status sociale, background, orientamento sessuale e religioso, disabilità, e soprattutto diversità di pensiero.


16387003_749971961845215_950679562712536551_nAida Aicha Bodian, socia fondatrice e presidente dell’associazione.

Tecnica della comunicazione d’impresa esperta in digital marketing (Communicaida),  è originaria del Senegal e vive in Italia da quando aveva cinque anni.

Blogger fondatrice di Afrital Girl,  ha mille passioni che spaziano dalla musica, alla danza, alla scrittura. Educata ad una vita interculturale, fa della diversità il suo punto di forza. E’ fondatrice di DiverCity Hub, una community che punta alla costituzione di una rete in cui sviluppare vari progetti sociali che mirano alla valorizzazione della diversità.

Di Roots Evolution dice: “Vivo la diversità, come una fonte di ricchezza, come una base per riscoprire la vera bellezza di ognuno di noi, la nostra unicità. Credo che questa associazione abbia il potenziale giusto per unire queste cose, un’associazione che guarda al futuro in continua evoluzione senza tralasciare il passato, il vissuto dei suoi membri. Un’associazione che attraverso le proprie attività, vuole farsi testimone di un messaggio importante: andare oltre le differenze superficiali in cui ci rinchiudiamo, abbattere quegli stereotipi ancora presenti nella nostra società, migliorare noi stessi dal momento che la Terra, di per sé è bellissimo. Insomma una mission molto semplice.”

foto-angela-pres-sito-re

Angela Haisha Adamou, socia fondatrice e segretaria dell’associazione.

Di origini ghanesi, è nata e vive a Correggio, sta terminando gli studi in Giurisprudenza e lavora nel campo della comunicazione digitale. Nel 2014 ha aperto il Blog NaturAngi (www.naturangi.it), premiato nel 2015 come BEST #NAPPY INFO POINT in Italia, ed è una figura attiva nel panorama della valorizzazione della bellezza afro in Italia ed Europa.

Di Roots Evolution dice: “E’ l’associazione con cui avrei voluto entrare in contatto quando negli anni dell’adolescenza ero alla ricerca di uno spazio in cui i miei bisogni e le mie aspirazioni di “ibrida” potessero essere ascoltati e supportati. Siamo una nuova generazione di italiani arricchita da un preziosissimo bagaglio culturale tramandatoci dai nostri genitori ed è intorno a questa condizione che si sviluppa il nostro intento: ‘Partire dalle radici per evolversi, evolversi mantenendo le radici’. Il nostro impegno sarà massimo e speriamo avrete voglia di accompagnarci in questo viaggio”.

16507406_10211704218590803_190200425_n

Fatounding Coly, socia fondatrice e tesoriera dell’associazione.

Nata a Dakar (Senegal), si è trasferita con la famiglia in Italia all’età di undici anni. E’ una persona tenace e determinata come suggerrisce il suo segno zodiacale. Conclusi gli studi ha deciso di diventare commerciante, ha aperto il suo negozio di accessori moda, e a tempo perso fa l’autista per una ditta di trasporti. Le sue passioni sono: i viaggi, il cinema, la musica e “ovviamente” lo sport (chi la conosce su questo punto starà sorridendo…).

Di Roots Evolution dice: “E’ un onore per me essere membro di questa associazione culturale; spero che insieme alle mie compagne di avventura, possiamo lavorare per poter distruggere gli stereotipi oggi ancora presenti e far capire che si è belli e unici in qualsiasi modo si è fatti. Come ci riusciremo? A questa domanda rispondo con una citazione che lessi una volta e che mi colpì molto: quando hai un “Perché” forte, il coraggio ti viene da solo e il come smette di essere un problema.” Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo. (Mahatma Gandhi).

16521647_10211710286742503_152412905_nFatoumata Malang Bodian, socia fondatrice e vice presidente dell’associazione.

Chiamata semplicemente Fatou, nata in Libia ma di sangue senegalese. Vive a Pieve di Soligo, nei colli sperduti del Veneto ormai da vent’anni. Si specializza nel settore della moda come modellistica ma sa che in quel mondo o si hanno conoscenze o difficilmente si va avanti. Quindi accantona quel settore e si dedica al sociale. Lavora con le persone diversamente abili in una struttura per anziani ed è una mediatrice culturale, promotrice della cultura, degli usi e degli costumi del Senegal. Lo fa con i bambini in diverse scuole, perché pensa che siano il futuro di ogni società e quindi crede che bisognerebbe partire da loro per creare un mondo migliore, senza distinzione, senza paura del diverso.

Di Roots Evolution dice: E’ una bella realtà, spero davvero che questa associazione sia un punto, una base dove tutti possano prendere spunto per avviarsi, evolversi ed aprire la mente. Faccio l’esempio di una grande casa, da cui tutti partano per esplorare, scoprire il mondo, senza paura di conoscere ciò che è differente da loro, mantenendo la propria identità e rispettando quella altrui.

16522536_10211713385899980_696845016_nSofia Bodian, socia fondatrice e consigliere dell’associazione.

Giovane adolescente di 21 anni, nata in italia da genitori senegalesi ma che ama definirsi cittadina del mondo. Cresciuta in un ambiente familiare in cui l’umiltà, la sincerità e la bontà d’animo sono sempre stati valori imprescendibili a cui ha sempre dato la massima importanza. Si è diplomata alla scuola alberghiera come operatrice dei servizi di sala/bar e, dopo anni di dedizione per questo settore, ha trovato mestiere come operaia nella fabbrica dell aia. Ama la lettura e la scrittura, due semplici hobby che secondo lei stanno scomparendo nella voragine di inutilità che la societa ci sbatte in faccia.

Di Roots Evolution dice: “Trovo che sia un progetto, oltre che bellissimo anche importante, poiché penso sia in grado di ampliare la mente a chi già ce l’ha aperta e di aprirla a chi invece non ce l’ha. È un progetto che tratta temi di fondamentale importanza, che meritano la divulgazione per il semplice fatto che insegnano il valore della diversità, dell’accettazione, della tolleranza, con l’auspicio di ricreare un mondo più pacifico.